viaggio-in-Venezia

5 Consigli essenziali per Venezia, Italia

 

Venezia in Italia è una città magica che si trova in cima alla lista dei desideri di molti viaggiatori. Fondata 1,600 anni fa su un gruppo di isole della laguna di Venezia, nel corso dei secoli Venezia ha incantato molti viaggiatori con la sua bellissima architettura, il ricco catalogo di arte e i profondi strati di storia. Al giorno d’oggi, milioni di persone si dirigono a Venezia ogni anno, desiderosi di vedere di persona il suo spettacolare scenario e il suo patrimonio culturale unico.

Allo stesso tempo, visitare la città d’acqua presenta anche alcune sfide molto specifiche. Venezia, dopo tutto, è una città senza auto, dove è necessario affidarsi alle barche e ai propri piedi per raggiungere i luoghi. È anche una città che sta lottando per preservare le sue tradizioni secolari e il suo stile di vita contro un mondo di viaggi economici, movimento veloce e consumo eccessivo.

Quindi, ho scritto questo post sul blog per aiutarti a vivere questa magica città nel miglior modo possibile.

I mesi migliori per visitare Venezia sono…

Venezia è particolarmente bella da visitare durante la stagione di spalla. Questo è il periodo di viaggio tra la bassa e l’alta stagione e viceversa. Quindi, da marzo ad aprile fino all’inizio di maggio e poi dalla fine di settembre a ottobre fino a metà novembre sono periodi dell’anno particolarmente belli per trovarsi a Venezia.

Questo è il periodo in cui le folle di turisti sono molto gestibili, la città si sente autentica e si crogiola nella bella luce del sole primaverile o autunnale. Anche le temperature durante le stagioni di spalla a Venezia sono solitamente molto piacevoli.

Pianifica la tua visita per farla coincidere con un evento veneziano su larga scala

Se i tuoi piani di viaggio non dipendono dalle vacanze scolastiche o da altri programmi restrittivi, allora cerca di visitare Venezia durante una delle sue grandi celebrazioni tradizionali. In questo modo potrai vivere il fasto della città, rivivere il suo glorioso passato eo vedere le ultime tendenze del mondo in termini di film, arte e architettura.

Il Carnevale di Venezia è un momento particolarmente bello per visitare la città d’acqua. Si tiene nelle settimane che precedono la Quaresima cattolica. Poi c’è La Sensa a maggio, la Vogalonga a maggio o giugno, la Festa del Redentore a luglio, la Regata Storica e il Festival del Cinema di Venezia a settembre, e la Festa della Salute a novembre. Aggiungete a questo la Biennale di Venezia e la Biennale di Architettura di Venezia che si tengono per diversi mesi.

Quando sei a Venezia, cammina a destra e non ostruire i ponti

Quando cammini per Venezia fai uno sforzo per tenere la destra in tutti i punti. Venezia è una città viva con i suoi cittadini che cercano di andare avanti con la loro vita quotidiana mentre milioni di persone intorno a loro visitano, si fermano improvvisamente per scattare foto e a volte si comportano senza decoro.

Con le strade strette e tortuose – molte delle quali sono utilizzate da migliaia di persone ogni giorno – tenere la destra assicura che il flusso pedonale sia il più veloce e regolare possibile.

I ponti sono le vie di comunicazione di Venezia. Collegano le decine di isolette su cui è costruita la città storica, danno accesso a negozi e case private e servono come utili punti di riferimento quando si passeggia. Come tale, ostruire un ponte o indugiare su un ponte non è visto di buon occhio dai veneziani e può effettivamente incorrere in una pesante multa.

Fermarsi per un caffè a Venezia

Proprio come lo zucchero, anche il caffè ha raggiunto l’Europa attraverso Venezia. Inoltre, la più antica caffetteria del mondo – il mitico Caffe’ Florian – ha aperto le sue porte qui il 29 dicembre 1720.

Le tradizioni del caffè sono ancora molto vive a Venezia. Quindi, concedetevi un buon caffè durante la vostra vacanza veneziana. Il Caffè Florian è un must per la sua meravigliosa decorazione, le connessioni letterarie e l’eredità del caffè. Grancaffè Quadri è un altro imperdibile caffè storico di Venezia.

Per vedere la Venezia autentica, svegliati presto e vai a letto tardi

Uno dei modi migliori per vedere la Venezia autentica, è quello di andare a passeggiare per la città la mattina presto e la sera tardi. Scoprirete un volto completamente nuovo della città. Libera dalle folle di turisti, Venezia è incredibilmente tranquilla e cinematografica e ti sentirai la persona più fortunata del mondo ad avere tutta questa bellezza per te.

Conviene davvero svegliarsi molto presto la mattina e fare una passeggiata mentre la città è ancora sveglia. E poi farlo di nuovo la sera e vedere come Venezia si calma dopo un’altra giornata frenetica. Per avere abbastanza energia per queste levatacce e per andare a letto tardi, assicurati di prendere un riposo italiano nel pomeriggio.

About the Author

Carlo Guccio

Carlo Guccio è il direttore responsabile dell'AGI (Agenzia Giornalistica Italia), Wikitalia e Chefuturo! Di solito gli piace viaggiare, viaggiando in tutta Italia ha sintetizzato molte guide e suggerimenti di viaggio e fornito molto aiuto agli amici che vogliono viaggiare in Italia.