aumento-del-reddito

3 modi per aumentare il tuo reddito

Stai cercando di massimizzare ogni stipendio e spremere il più possibile dal tuo reddito? Con alcuni aggiustamenti al tuo stile di vita e alle tue finanze, sarai in grado di aumentare la quantità di denaro che guadagni ogni mese e mantenere un reddito sano.

Generare un reddito extra

Parla con il tuo datore di lavoro per un aumento.

Uno dei modi più diretti per aumentare le tue entrate è parlare al tuo capo di un aumento di stipendio. Anche se può essere una conversazione difficile da avere, se senti che stai facendo un buon lavoro e hai fatto molte ore, potrebbe essere il momento di chiedere un aumento di stipendio. Considera quanto è preziosa la tua posizione nella società o nell’azienda, il tuo rapporto con il tuo capo e le capacità che fornisci all’azienda. Se lavori nella stessa azienda da più di un anno, stai facendo un ottimo lavoro e hai ricevuto un buon punteggio nelle tue valutazioni delle prestazioni, potresti avere un buon motivo per chiedere un aumento.

Prima di chiedere un aumento, dovresti fare qualche ricerca sulle politiche retributive della tua azienda e assicurarti di avere abbastanza potere per giustificare un aumento. Dovresti anche fare una lista dei tuoi risultati, delle tue capacità e delineare la tua storia lavorativa. Questo ti darà informazioni oggettive che potrai usare durante la conversazione con il tuo capo per un aumento.

Fai un lavoro freelance o part-time.

Se il tuo stipendio non è sufficiente, considera di aumentare le tue entrate facendo un lavoro freelance al di fuori del tuo lavoro quotidiano. Accetta lavori saltuari per la famiglia o gli amici che aggiungeranno fondi al tuo conto in banca. Ricorda che ogni centesimo che guadagni è un dollaro in più verso il tuo reddito complessivo.

Per esempio, potresti avere buone capacità di guida e una fedina penale pulita. Potresti prendere in considerazione l’idea di assumere una posizione di autista part-time per integrare il tuo reddito, lavorando nei fine settimana per guidare nuove auto alle concessionarie o per portare in giro i clienti attraverso una società di autisti.

Iniziare un’attività secondaria.

Pensa alle competenze o abilità che puoi incanalare in una valida attività secondaria. Questo potrebbe essere un business secondario di giardinaggio o paesaggistico, o un business di scrittura freelance. Cerca di massimizzare le tue abilità e trasformarle in un business unico. Tieni presente che gestire la tua attività richiederà un investimento significativo di tempo e denaro, oltre al tuo attuale lavoro.

Iniziare una propria attività può essere stressante e difficile da sostenere, quindi potresti voler mantenere il tuo attuale lavoro mentre fai decollare la tua attività secondaria.

Investire il tuo denaro

Crea fonti di reddito passivo.

Le fonti di reddito passive sono investimenti che creano reddito con poco coinvolgimento e tempo da parte tua. Potrebbero essere i diritti d’autore derivanti dalla pubblicazione di un libro, una canzone o un’opera d’arte, i profitti di una partnership commerciale in cui sei un investitore silenzioso, o il reddito da proprietà in affitto.

Considera di investire in una proprietà in affitto, preferibilmente in diverse unità multifamiliari piuttosto che in una casa unifamiliare. Anche se una proprietà in affitto può essere un grande investimento iniziale, il reddito potenziale generato da questo investimento potrebbe essere sostanziale. Chiedete a un amico o a un socio d’affari di investire con voi in una proprietà in affitto e create un reddito passivo per integrare il vostro reddito attuale.

Acquistare azioni e obbligazioni.

Un’azione rappresenta una partecipazione in una società. Quando si possiede una quota di un’azione, si è in parte proprietari dell’azienda e si ha diritto ad ogni bene e ad ogni centesimo dei guadagni dell’azienda. Un’obbligazione è una cambiale finanziaria di una società o del governo. Le aziende e i governi emettono obbligazioni per finanziare le loro operazioni quotidiane o per finanziare progetti specifici.

Ridurre le spese

Ridurre l’affitto.

Se stai affittando un appartamento o uno spazio abitativo a prezzi accessibili, concentrati sulla riduzione di altre spese come i costi di internet, del telefono cellulare e del cibo. Ridurre le spese di 10-20 dollari al mese può portare a più fondi nel tuo conto corrente e a un reddito più alto.

Concentrati sull’impilare i risparmi uno sull’altro per ottenere una grande quantità di denaro risparmiato. Questo significa abbracciare uno stile di vita frugale e non spendere soldi quando non ne hai bisogno.

Vai al lavoro in bicicletta o a piedi, piuttosto che in macchina.

Una delle maggiori spese è probabilmente la tua auto. Dall’auto stessa alla manutenzione e all’assicurazione, può essere un grande spreco di denaro. Quando è possibile, vai in bicicletta al lavoro o a fare commissioni piuttosto che pagare per riempire il serbatoio di benzina e usare l’auto.

Investire in una buona bicicletta significa un piccolo pagamento di $500-$1.000 che vi fornirà un trasporto gratuito per un lungo periodo di tempo, possibilmente per tutta la vita. Quei soldi della benzina possono poi andare verso l’aumento del tuo reddito complessivo.

Evitare di mangiare fuori.

In media, la maggior parte delle famiglie statunitensi spende il 12,9% del proprio reddito in cibo all’anno. Riduci la quantità di denaro che spendi in cibo cucinando i tuoi pasti e mangiando fuori solo una o due volte all’anno. Ci sono diversi blog e libri sul cibo a basso costo con ricette che richiedono poco tempo e non rompono il tuo budget.

Rendere la spesa parte della vostra routine settimanale. Porta una lista di articoli di drogheria al negozio per evitare costosi acquisti spontanei o l’acquisto di articoli non necessari.

About the Author

Carlo Guccio

Carlo Guccio è il direttore responsabile dell'AGI (Agenzia Giornalistica Italia), Wikitalia e Chefuturo! Di solito gli piace viaggiare, viaggiando in tutta Italia ha sintetizzato molte guide e suggerimenti di viaggio e fornito molto aiuto agli amici che vogliono viaggiare in Italia.