modo-sano-di-mangiare-in-Italia

12 modi sani per mangiare in Italia e non ingrassare | Parte 1

Se ti preoccupi di ingrassare in Italia, non sei solo. Ci sono così tanti cibi da provare che sembra impossibile non mettere su qualche chilo. Ma non preoccuparti, ho fatto qualche ricerca per aiutarti a mangiare quello che vuoi e rimanere comunque magro.

La maggior parte delle persone non aumenta di peso quando è in vacanza in Italia. È probabile che tu rimanga lo stesso o addirittura perda qualche chilo. Il cibo viene servito in porzioni più piccole, e avrete un sacco di passeggiate. Ricorda che l’aumento di peso dipende dalla tua composizione corporea.

Ci sono ancora molte cose che puoi fare per evitare di ingrassare in Italia. Quindi, ti incoraggio a continuare a leggere se vuoi imparare queste strategie.

Essere attenti con il vino

Bere troppo vino può effettivamente farti aumentare di peso. Un singolo bicchiere di vino rosso ha circa 80-120 calorie vuote. Quindi, è meglio non bere più di 1-2 bicchieri al giorno. Se si supera questa quantità, ci si può sentire gonfi e non godersi affatto il viaggio.

Inoltre, non si dovrebbe bere vino prima di un pasto. Uno studio del 2007 dice che vi farà mangiare il 25% in più di cibo. La pratica migliore è quella di prendere il vino dopo o durante la cena. Il tuo corpo assorbirà l’alcol più velocemente e ti sentirai un po’ meno affamato.

È molto importante sapere che tipo di cibo si abbina al vino. Come regola generale, si dovrebbe evitare di bere con cibi salati. Vanno d’accordo solo con i vini dolci, che possono avere più di 45 g/l di zucchero.

Assicurati di scegliere solo vini DOC e DOP. Sono fatti con ingredienti della regione. Se ne scegli uno con la certificazione IGT, potrebbe usare uve di qualità inferiore.

Non ordinare tutte le portate

Troverai cinque sezioni nei menu italiani quando mangi al ristorante. Tuttavia, non sentirti obbligato a ordinare tutte le portate. Nessuno ti biasimerà o criticherà se ne prendi solo una.

Il nutrizionista Giorgio Donegani suggerisce la regola “tutto dentro o tutto a metà“. In pratica, dovresti condividere le tue portate se vuoi provare tutto. Ma se hai intenzione di mangiare una porzione intera, dovresti ordinare solo un piatto principale (primo o secondo). In questo caso, puoi scegliere tra un antipasto o un dessert.

Se vuoi condividere le tue portate, dì semplicemente “un piatto vuoto per favore”. Altrimenti, potete dire al cameriere: “uno in due persone”. Non è strano dividere i pasti nei ristoranti italiani. Puoi controllare questo post per altre utili parole e frasi italiane.

Come ordinare Primi Piatti e Antipasti

I primi piatti includono pasta, riso e zuppe. Puoi mangiarli come un pasto a sé stante, se vuoi. La maggior parte delle volte, un piatto di Spaghetti alle Vongole dovrebbe essere sufficiente per il resto della giornata.

Se vuoi perdere o mantenere il tuo peso, è meglio mangiare i primi piatti a pranzo. Questo vi permetterà di avere il tempo di consumare energia. Potresti non essere in grado di bruciare calorie se scegli di mangiare i primi piatti la sera. Va bene mangiare la pasta a cena, purché sia leggermente condita.

Inoltre, dovresti evitare di mangiare il pane o i grissini che trovi sul tavolo. Vi riempirete prima di fare il pranzo vero e proprio. Non è nemmeno una buona idea mangiare pasta e pane nello stesso pasto.

Si possono mangiare antipasti prima della pasta o della carne. Tuttavia, potrebbe essere troppo per una sola persona. Quindi, è meglio avere qualcuno che ti aiuti a finire il piatto. Un antipasto può includere verdure, carne, frutti di mare e formaggio.

Come ordinare Secondo e Contorno

I secondi piatti sono porzioni di carne, pesce e pollo. Sono una scelta migliore per la cena rispetto ai primi piatti. Di solito, i secondi sono più leggeri dei primi piatti. Questo perché le proteine non si trasformano in zucchero e grasso durante la digestione.

Se ordini un secondo piatto, assicurati di avere anche un Contorno. La maggior parte dei ristoranti non include i contorni nel prezzo. Ma si può abbinare qualche verdura alla carne per facilitare la digestione. Si raccomanda comunque di evitare di mangiare carne rossa troppo tardi.

Secondo il Centers for Disease Control and Prevention, le verdure aiutano a ridurre la densità energetica degli alimenti. Vi sentirete anche sazi più velocemente grazie alla loro acqua e alle fibre. Quindi, ricordati di mangiare almeno un’Insalata Mista con la tua Bistecca alla Fiorentina.

Camminare 10.000 passi al giorno

Camminare 10.000 passi al giorno può aiutarvi a gestire il vostro peso in vacanza. In media, puoi bruciare dalle 400 alle 500 calorie, a seconda dell’intensità. Dovrai comunque trovare un equilibrio con il cibo, ma è utile fissare questo obiettivo. Uno studio recente dimostra che l’aumento di peso non può essere evitato solo camminando.

Non sentitevi intimiditi da quel numero. È probabile che tu cammini almeno 7.500 passi al giorno nella maggior parte delle città. La maggior parte dei luoghi sono facilmente raggiungibili a piedi. Se ti piace fare shopping come me, è anche un’ottima occasione per comprare oggetti. Potresti visitare un outlet di design o un mercato di strada per ottenere sconti pazzeschi.

Inoltre, spenderai molta energia quando prendi il trasporto pubblico. Che tu prenda il treno o un autobus, farai una discreta attività fisica. Spesso è faticoso andare in giro con i bagagli in Italia. Ti consiglio di portare delle scarpe comode per camminare.

Se vuoi tenere traccia dei tuoi passi, puoi usare il tuo telefono o comprare un contapassi. È un ottimo strumento per rimanere motivato e spingere i tuoi limiti. Puoi ottenere il tuo con uno sconto ora su WikiCoupon cliccando su questo link.

About the Author

Carlo Guccio

Carlo Guccio è il direttore responsabile dell'AGI (Agenzia Giornalistica Italia), Wikitalia e Chefuturo! Di solito gli piace viaggiare, viaggiando in tutta Italia ha sintetizzato molte guide e suggerimenti di viaggio e fornito molto aiuto agli amici che vogliono viaggiare in Italia.