piano-finanziario-personale

10 passi per insegnarti a scrivere un piano finanziario personale

I piani finanziari sono strategie scritte e organizzate per mantenere la salute finanziaria e realizzare gli obiettivi finanziari. Sviluppare un piano finanziario personale non solo vi permetterà di controllare la vostra situazione finanziaria, ma può migliorare la vostra qualità di vita riducendo l’incertezza che sentite sulle questioni legate al denaro e sui bisogni futuri. Anche se si può scegliere di impiegare un pianificatore finanziario professionista, sviluppare il proprio piano finanziario è una pratica perfettamente fattibile. La maggior parte degli esperti di pianificazione finanziaria raccomandano di seguire un processo in sei parti per sviluppare un solido piano per il futuro delle vostre finanze.

Determinare la vostra situazione finanziaria attuale

Sviluppate una lista delle vostre attività e passività attuali.

Le attività sono le cose che possedete e che hanno un valore, mentre le passività sono i valori delle cose che dovete. Le attività possono includere contanti o equivalenti, come conti correnti e di risparmio; beni personali, tra cui il capitale di una casa e/o un’auto; e beni investiti, tra cui azioni, obbligazioni e pensioni. Le passività possono includere fatture correnti e debiti come prestiti per l’auto, mutui per la casa, debiti sanitari, debiti per carte di credito o prestiti per studenti. Vedere Come uscire dai debiti.

Calcola il tuo attuale valore netto.

Somma le tue attività, poi sottrai le tue passività totali da questa cifra. Il numero risultante è il tuo attuale patrimonio netto. Il tuo patrimonio netto attuale rappresenta il punto di partenza per il tuo piano finanziario personale. Un valore netto positivo significa che avete più attività che passività, un valore netto negativo significa il contrario.

Organizza i tuoi documenti finanziari.

Create un sistema di archiviazione delle vostre dichiarazioni dei redditi, estratti conto bancari, informazioni sulle polizze assicurative, contratti, ricevute, testamenti, atti, titoli, bollette, estratti conto dei piani di investimento, estratti conto dei pensionati, buste paga, estratti conto dei dipendenti, ipoteche e qualsiasi altro tipo di documento relativo alla vostra vita finanziaria.

Sviluppa i tuoi obiettivi finanziari

Stabilire obiettivi a breve, medio e lungo termine.

La pianificazione finanziaria personale ruota intorno agli obiettivi. Considerate come volete che sia il vostro stile di vita nel presente, nel futuro prossimo e in quello lontano, quindi create uno schema dei vostri obiettivi che sia abbastanza completo da coprire ogni aspetto della vostra vita:

Potresti scoprire che i tuoi obiettivi a breve, medio e lungo termine si costruiscono l’uno sull’altro – risparmiare 100 dollari al mese, per esempio, per un fondo per la casa può portare al tuo obiettivo a lungo termine di acquistare una casa.

Usa un processo di definizione degli obiettivi “SMART”.

Assicurati che i tuoi obiettivi siano specifici, misurabili, raggiungibili, rilevanti e basati sul tempo. Così facendo, vi assicurerete che i vostri obiettivi possano passare dalla fase del “sogno” all’effettiva realizzazione.

Pensate ai vostri valori finanziari.

Come vi sentite riguardo al denaro, e perché? Perché il denaro è importante per voi? Rispondere a queste domande vi aiuterà a formulare i vostri obiettivi finanziari. Potreste scoprire, per esempio, che il denaro è importante per voi perché volete avere tempo e risorse per inseguire il vostro sogno di viaggiare all’estero. Sapere questo di voi stessi vi aiuterà a sviluppare e dare priorità ai vostri obiettivi.

Portate la vostra famiglia nella conversazione.

Se avete un partner o una famiglia, rendete il vostro piano finanziario “personale” un piano “familiare”. In questo modo vi assicurerete di condividere i vostri valori e obiettivi e di prendere decisioni finanziarie tenendo conto di queste idee condivise.

Potreste scoprire che le vostre priorità sono diverse. Impegnatevi in un’attenta discussione per raggiungere un accordo sui compromessi che vi faranno sentire entrambi a vostro agio con il vostro futuro finanziario.

Riconoscete che alcune persone hanno una mentalità più finanziaria di altre. Stabilite chi si occuperà del bilancio familiare o prendete in considerazione modi per soddisfare il bisogno di ogni partner di sentire un certo grado di controllo.

Identificare corsi d’azione alternativi

Studiate le opzioni disponibili per raggiungere i vostri obiettivi finanziari.

In genere, le opzioni si dividono in due categorie: utilizzare le risorse esistenti in modi nuovi o generare nuove entrate. Per ogni obiettivo, considerate se dovreste: Continuare la stessa linea d’azione. Ampliare la vostra situazione attuale. Cambiare la vostra situazione attuale. Prendere un nuovo corso d’azione.

Ricorda che lo stesso obiettivo può essere raggiunto in una moltitudine di modi.

Per risparmiare denaro per quel viaggio con lo zaino in spalla in Europa, per esempio, potresti sostituire le tue fermate al bar con il caffè fatto in casa e risparmiare 20 dollari a settimana. In alternativa, potreste fornire assistenza ai bambini di un amico un pomeriggio alla settimana e utilizzare i vostri guadagni per il viaggio.

Determinare se un obiettivo avrà un impatto su un altro.

Oltre a identificare corsi di azione alternativi all’interno dei vostri obiettivi finanziari, dovreste considerare come i vostri obiettivi interagiscono. Potresti considerare il viaggio come un obiettivo “di stile di vita”, per esempio, ma dopo un’attenta considerazione ti rendi conto che perseguire l’obiettivo educativo di studiare una lingua straniera ti permetterà di viaggiare in modo più economico – o anche di perseguire una carriera come traduttore o uomo d’affari che lavora in un paese straniero.

About the Author

Flavia Sicari

Flavia Sicari è una libera professionista che fa soldi online. Le piace creare e pubblicare video su YouTube che insegnano le tecniche per fare soldi online. Le piace anche studiare e progettare prodotti elettronici, in modo che tutti possano capire come scegliere i prodotti adatti a loro.