dolci-più-popolari-d'Italia

10 dolci natalizi più popolari d’Italia

Chiunque sia abbastanza fortunato da visitare l’Italia per le feste è davvero in grado di trovare qualcosa di speciale. Non solo i pasti vengono preparati appositamente per le feste natalizie, ma ogni panetteria si trasforma in un paradiso dolcemente seducente per i migliori biscotti e torte.

Panettone

Nell’Italia, questo dolce alto è di solito salutato come uno dei migliori quando si tratta di fare il french toast la mattina di Natale. Mentre questo è vero, la torta vera e propria – che ha una consistenza più simile a quella del pane – è molto più significativa. Italy Magazine definisce questo dolce “quintessenziale” durante le feste e sarebbe raro trovare una casa in Italia senza almeno uno. Tradizionalmente, questa torta è riempita con frutta secca, noci, cedro e scorza di limone. La storia di questo dolce risale al 15° secolo, rendendolo anche una delle più antiche tradizioni festive italiane per quanto riguarda il cibo.

Struffoli

La maggior parte delle persone ha familiarità con gli struffoli se non altro per i ricordi appiccicosi che si lascia dietro. Queste minuscole palline di pasta fritta non sono più grandi di una biglia e sono ricoperte da uno strato di miele o di semplice sciroppo dopo essere state fritte alla perfezione. Spesso sormontati da zuccherini color arcobaleno, sono il simbolo degli ornamenti che spesso vengono appesi all’albero di Natale.

Pizzelle

Non solo le pizzelle sono uno dei biscotti più piatti (secondo solo al tulle) che si possano avere, ma sono anche uno dei più deliziosi dolcetti simili a wafer. Questi biscotti sono fatti con un dispositivo simile a quello di una macchina per cialde, ma hanno disegni intricati, fiori e fiocchi di neve. Di solito sono aromatizzati con vaniglia, mandorle, anice, cioccolato o scorza di agrumi, e possono essere lasciati piatti o arrotolati per essere usati nel gelato o nel caffè.

Biscotti italiani

I biscotti hanno una cattiva reputazione a causa dell’incredibile croccantezza e, a volte, della natura secca del biscotto. Durante le feste, non è raro trovare biscotti al gusto di pan di zenzero, e questi sono meglio mangiati se immersi in una tazza di cacao, tè o caffè.

Cheesecake italiana

La differenza tra la cheesecake italiana e la cheesecake di altre parti del mondo è il formaggio utilizzato. Invece di usare il formaggio cremoso, la cheesecake italiana è fatta con la ricotta. Questo si traduce in una consistenza più leggera e ariosa, con un sapore leggermente piccante che è morbido e non opprimente. Si bilancia perfettamente con gli agrumi, che di solito è ciò che insaporisce la torta.

Pandoro

Sebbene sia molto simile in apparenza al panettone, il pandoro si differenzia per alcune ragioni. Il primo è la sua forma, che deve assomigliare a una stella a otto punte. Il secondo è il suo colore e il suo sapore, che è unico grazie al numero di uova usate nell’impasto. In Italia si usano quasi sempre uova fresche di fattoria e si serve con zucchero a velo, mascarpone o cioccolato fuso.

Panforte

Questa torta molto densa di solito consiste principalmente di frutta secca e noci che sono mescolate con una sana quantità di zucchero e miele. Il risultato è un dolce leggermente appiccicoso e pesante (in senso buono) che è pieno di sapori fruttati e di noci. Risalendo fino al 13° secolo, questo dolce veniva usato per pagare i monaci e le suore del primo monastero del paese.

Tordilli

Questo dolce proviene dalla Calabria, in particolare, e inizia come una frittella dolce che può essere aromatizzata con vino, scorza d’arancia o cannella. Vengono spesso mangiati come precursore della cena di Natale come spuntino durante il giorno – ma creano dipendenza! I loro sapori dolci e leggermente alcolici si prestano bene al periodo delle feste.

Caggionetti

Questi biscotti potrebbero assomigliare ai ravioli ma sono perfettamente dolci. Potrebbero essere considerati un po’ come un’empanada da dessert con una pasta esterna molto sottile, e di solito sono ripieni di cioccolato, rum, miele, castagne, limone, o qualsiasi combinazione di questi. Venivano spesso mangiati dopo la messa di Natale in Italia.

Torrone

Il torrone è un po’ un gusto acquisito poiché sia la sua consistenza che il suo sapore sono piuttosto unici. Questa caramella si presenta sotto forma di un torrone gommoso e croccante che è aromatizzato con mandorle tostate e occasionalmente agrumi. La caramella è molto dolce e viene spesso mangiata a Natale come una delizia mattutina. Secondo Italy Magazine, questo dolce risale all’epoca romana.

 

About the Author

Demetria Rebecca

Demetria Rebecca è un'analista finanziaria senior che ha pubblicato molti articoli su Medium sulla gestione del denaro. Aiuta individui e coppie a sviluppare relazioni sane con il denaro. Il suo motto è che anche la finanza personale può essere divertente.